Skip to main content
Tag

medical devices

Payback e prelievo su respiratori e mascherine. Facciamo lobbying per il Paese

By Politica No Comments

Difficilmente parliamo delle campagne che portiamo avanti per i Clienti ma, quando una delle maggiori multinazionali al mondo nel settore dei dispositivi medici è venuta a parlarci della nuova tassazione sui medical device, siamo rimasto a bocca aperta (sotto la mascherina, anch’essa tassata!). Sono passati solo pochi mesi da quando abbiamo dovuto adattare le maschere da sub di Decathlon perché non avevamo abbastanza respiratori per i malati covid19 e ora il nostro Paese, unico al mondo, introduce 2 nuove tasse sui device, rendendosi, masochisticamente, il mercato più penalizzante per questo tipo di strumenti!
Il payback sui medical device e il prelievo forzoso contenuto nella Legge di delegazione europea – misure, va detto ad onor del vero, scritte prima della pandemia – sono anacronistici e pericolosi per gli italiani e per il Paese.
Stavolta non ce lo chiede l’Europa che, anzi, incoraggia la sospensione dell’applicazione dell’IVA dai dispositivi medici. Una mossa come quella italiana, con una pandemia globale là fuori, non può che lasciare senza fiato. Letteralmente!